Retinopatia diabetica

Il diabete mellito provoca in tutti gli organi dei cambiamenti a livello dei vasi sanguigni, cosi anche all’interno dell’occhio. La malattia retinica dovuta al diabete può provocare una diminuzione della vista e in casi avanzati una cecità.

Vantaggi

I successi nel trattamento della retinopatia diabetica dipendono dallo stadio della malattia al momento della diagnosi. Stadi precoci hanno delle ottime chance di mantenimento dell’acuità visiva. Questi stadi purtroppo spesso non causano alcun disturbo al paziente, ragione percui tutti i diabetici dovrebbero sottoporsi ad un controllo approfondito del fondo oculare con il medico oculista una volta all’anno, anche senza avere disturbi visivi. Nel caso di una diagnosi di retinopatia diabetica i controlli devono essere ripetuti a distanze più brevi. Nella maggior parte dei casi il medico oculista può iniziare un trattamento prima di una perdita dell’acuità visiva notata dal paziente.

Indicazioni

Esistono due forme di retinopatia diabetica. La forma semplice, non proliferante (la retinopatia di tipo “Back Ground”) è caratterizzata da focolai di alterazioni di vasi sanguigni, di piccole emorragie retiniche e di un aumento di depositi di sostanze grasse nella retina.

Nella seconda forma, la forma progressiva oppure proliferante della retinopatia notiamo neo-formazioni di vasi sanguigni che crescono all’interno dell’occhio e causano delle gravi emorragie all’interno dell’occhio. Le emoragie recidivanti possono alla fine causare un distacco retinico e cecità.

Procedura

Che cosa aspettarsi

Attualmente una guarigione completa della retinopatia diabetica non è possibile. Esistono però diversi trattamenti per migliorare il danno dei vasi sanguigni oppure almeno per frenare la progressione della malattia.

Piano di trattamento

Se il vostro medico oculista ha constatato già delle alterazioni retiniche a livello del vostro fondo oculare è possibile approfondire la diagnostica tramite fluorangiografia e in certi casi di frenare la progressione della malattia tramite trattamento laser.

Questo trattamento permette in molti casi di frenare la progressione della malattia, la diminuzione dell’acuità visiva e può prevenire una perdita definitiva della vista. Nel trattamento laser chiamato “Fotocoagulazione”, raggi luminosi d’alta intensità vengono usati per la distruzione della retina danneggiata e dei vasi sanguigni malati per prevenire la formazione di nuovi vasi sanguigni patologici.

Nel caso di una malattia molto avanzata con importanti proliferazioni di vasi sanguigni e gravi emorragie all’interno dell’occhio un trattamento con il laser non è sufficiente. Una nuova tecnica operatoria chiamata “Vitrectomia” permette in alcuni casi dei successi con miglioramento dell’acuità visiva. Trattasi di un intervento in anestesia locale con ablazione del sangue dall’interno dell’occhio e ablazione del corpo vitreo. Questo trattamento può essere combinato con un trattamento laser. Più avanzata e la malattia, meno sono promettenti i successi.

Contattaci

Un servizio completo

Ticino Health vi offre tutto da un’unica fonte: una consulenza competente, proposte personalizzate con piano di trattamento, numerose prestazioni supplementari e un’assistenza personale in loco.

image description

Destinazione
Ticino

Swiss mediterrannean healthcare & wellness

Per saperne di più